Voi fare un'esperienza indimenticabile.....

Il Black Angus  libero nei pascoli

Sinceramente ne avevo solo sentito parlare.Pensavo di aver provato tutto quello che c’era da provare per poter offrire ai miei affezionati clienti il meglio.

Ma il detto “c’è sempre qualcosa da imparare “  mi spinge a scoprire sempre nuovi  lidi.

E così mi sono imbarcato in un’esperienza poi rivelatasi alquanto emozionante .Culinariamente parlando.

La prelibatezza in oggetto è la  mitica T-Bone STEAK americana.

T-Bone steak d Black Angus

IN parole povere sarebbe la nostra Fiorentina , come taglio, ma la grande differenza sta  nell’altissima qualità dell’alimentazione e  nella selezione della razza.

Stiamo parlando del BLACK ANGUS.

Vent’anni or sono dei cow-boy lungimiranti hanno prelevato  la razza dalla sua culla , la Scozia, e preservandola  al 100% con incroci  mirati a preservare l’integrità della razza stessa , e hanno cominciato a portar avanti un progetto ambizioso.Allevare l’Angus , razza nera,  nelle praterie del texas ..o giù di lì.

La particolarità del progetto pero si basa su un disciplinare unico: alimentare il Black Angus solo in modo biologico: soya, granturco, orzo.Solo vegetali di qualità , nella quantità adatta a fornire all’animale il necessario per  fra si che sia una belle carni più morbide , succulente e tenere del mondo.Non sto esagerando!

Dopo  avere fatto un piccolo sondaggio , personalmente , ho  approfittato di una grande festa famigliare per sottoporre  queste  T-Steak al giudizio esterno e  disinteressato.

Il test non poteva andare meglio! Non è rimasto nulla in nessun piatto se non l’osso  ben pulito.

Ora chi volesse fare un’esperienza ,da ricordare, non deve far altro che prenotarsi .Ogni settimana si raccolgono prenotazioni e al sabato  si da il via al grande taglio delle favolose T-STEAK americano  di BLAC ANGUS.

Provare per credere!

Per saperne di più …apri il file qui sotto “blackangus”

blackangus

Buona giornata

Leave a Reply

 

 

 

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Calendario

gennaio: 2011
L M M G V S D
« nov   apr »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  

Archivio